Aiuti alle imprese: un bando per eventi in Piemonte - Il blog di Smart Eventi
Eventi

Aiuti alle imprese: un bando per eventi in Piemonte

aiuti alle imprese
Avatar
Scritto da Angela

Le imprese sono il motore della nostra economia e, per uscire dalla crisi causata dalla pandemia, il governo ha individuato alcuni settori chiave nei quali investire, per supportare le industrie più colpite dalla recessione. Una di queste è l’industria degli eventi: in questo ambito si concentrano alcuni dei più interessanti aiuti alle imprese offerti a livello regionale e nazionale. Questo è il momento giusto per chi organizza eventi di qualsiasi tipo, dalla formazione allo sport, dall’intrattenimento al B2B, per presentare i propri progetti e accedere ai tanti bandi di finanziamento attualmente disponibili in tutta Italia. Per esempio, oggi vi parliamo di un bando della Regione Piemonte che offre contributi a fondo perduto fino a 30.000 Euro.

A chi è diretto il bando

Questo particolare bando, che scade il 13 settembre, è diretto agli enti pubblici o di diritto pubblico e agli enti privati senza scopo di lucro che abbiano la propria sede legale o almeno una sede operante in Piemonte e che vogliano organizzare eventi, congressi, convegni o manifestazioni di altro tipo per la valorizzazione del territorio piemontese. Tali manifestazioni possono essere di vario genere, dalle celebrazioni di ricorrenze storiche alle iniziative di promozione delle comunità regionali, alla visibilità delle identità locali attraverso la cultura e la partecipazione civica. Tali finalità possono essere espresse nelle applicazioni a diversi settori, fra i quali l’istruzione, l’assistenza sanitaria e sociale, le attività artistiche o sportive e l’intrattenimento.

Hai bisogno d’aiuto per accedere a questo bando? Contattaci!

Quali spese si possono finanziare

Il bando della Regione Piemonte è pensato per coprire tutte le principali tipologie di spesa che concorrono alla realizzazione di un evento. Sono quindi compresi i costi relativi all’affitto della location, agli impianti necessari allo svolgimento dell’evento, alla comunicazione, ai trasporti, ai compensi per eventuali esperti, panelist, intrattenitori e chiunque altro contribuisca al programma dell’iniziativa. I finanziamenti erogati saranno a fondo perduto e potranno coprire fino all’80% delle spese sostenute, per un totale compreso fra i 3.000 e i 30.000 Euro. Naturalmente tutte le spese previste dovranno essere accuratamente documentate nel progetto, alla presentazione del bando.

Aiuti alle imprese: come trovare il bando giusto?

In questo momento sono molte le offerte di aiuti alle imprese da parte delle istituzioni pubbliche, specialmente a livello regionale e locale. Per trovare il bando più adatto è importante affidarsi a professionisti del settore, specializzati nell’individuare le possibilità di volta in volta accessibili e più appropriate per ogni azienda e organizzazione. Non sempre è facile restare aggiornati sulle tante opportunità disponibili, ma in questo particolare momento vale la pena di prestare attenzione alle novità in questo ambito.

Contattaci per far partire il tuo progetto con un bando come questo!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento