Comunicare il brand: intervista a Sergio Bonalumi di Hager Bocchiotti
Interviste

Comunicare un brand con un evento: intervista a Sergio Bonalumi di Hager Bocchiotti

Avatar
Scritto da Angela

Nel mese di Settembre 2019 abbiamo organizzato un evento aziendale per Hager Bocchiotti, azienda leader nel settore dei componenti e sistemi per impianti elettrici. In quest’occasione, trattandosi del lancio di un nuovo prodotto, gli allestimenti sono stati particolarmente curati, con un tema insolito: l’arte del grande pittore olandese Piet Mondrian, inventore del neoplasticismo. Allo stesso modo, per lanciare il nuovo prodotto Pablo Style (un particolare tipo di quadro elettrico da incasso), è stato introdotto il concetto di “pablismo”. Per l’occasione, abbiamo intervistato Sergio Bonalumi, Direttore Generale Italia di Hager Bocchiotti.

L’aspetto che più ci ha incuriosito dell’evento organizzato per voi è stato proprio l’associazione all’arte di Mondrian. Come è stato possibile unire arte e settore elettrotecnico e costruirci intorno un evento motivazionale per il lancio di un nuovo prodotto?

La chiave sta proprio nel paradosso con cui abbiamo voluto superare l’ostacolo. Pablo Style è un centralino di distribuzione destinato a contenere gli interruttori di protezione da corto-circuito e sovratensioni nelle nostre case, uffici, negozi e in generale nei luoghi accessibili al pubblico. Di solito questi oggetti vengono nascosti, o si cerca di posizionarli in luoghi poco visibili. Abbiamo investito nel design e ci siamo posti la sfida di realizzare un prodotto che, oltre alle migliori caratteristiche tecnico-funzionali, potesse incorporare la bellezza dell’arte, in modo da poter essere esposto e non nascosto. Questa sfida risponde anche ad una precisa ed innovativa esigenza tecnica: gli impianti di case e uffici sono sempre più automatizzati e chi ci vive e lavora ha necessità di poter intervenire sugli apparecchi di comando e controllo: la bellezza dell’oggetto vuole facilitare un cambio delle abitudini installative, posizionando Pablo Style in luoghi ben visibili e facilmente accessibili.

Hai bisogno di organizzare un evento per presentare il tuo progetto? Contattaci!

Viviamo in un mondo in cui il design è capace di trasformare anche il prodotto più semplice in un pregiato oggetto di arredamento. È questo quello a cui aspiravate con il progetto di Pablo Style?

Certamente, anche se non possiamo utilizzare la parola pregiato per un semplice, ma nobile, contenitore in plastica. Aggiungo che il design di Pablo Style è stato studiato e definito da un gruppo di esperti di vari Paesi, con il preciso obiettivo di soddisfare le esigenze del mercato italiano che, parlando di design, si posiziona all’avanguardia.

La comunicazione del brand all’interno di un meeting: quanto è importante trasmettere fiducia agli occhi dei partecipanti organizzando un evento come questo?

Il brand facilita il raggiungimento di un risultato che sia maggiore della somma dei suoi componenti. Consente di essere riconosciuti e visibili. A noi, trattandosi di un evento interno, ha permesso di darci un’identità più forte e condivisa, di fornire alla rete di vendita un’immagine che si porteranno dentro anche quando saranno di fronte ai clienti e che, troveranno in tutte le attività di comunicazione che seguiranno. Si tratta di una comunicazione su due livelli, da un lato il brand aziendale dall’altro quello di Pablo Style, il nome di prodotto.

Milano: accentratrice di eventi e con spazi dagli stili eclettici. Qual è stata la scintilla che vi ha fatto dire “sì, è questa la location per il mio evento”?

Milano negli ultimi dieci anni ha fatto notevoli passi avanti, dopo aver perso posizioni intorno al cambio di secolo. E’ diventata una città attrattiva, aperta all’innovazione, oltre che motore di innovazione e fonte di energia creativa. Abbiamo infatti scelto per la nostra sede Milano e non aveva senso guardare lontano per trovare quello che ci serviva.

Una convention ricca di dettagli quella per Hager Bocchiotti a Milano. Quanto è stato utile ricevere il nostro supporto per l’intera organizzazione dell’evento?

Abbiamo solo due anni di storia come Hager Bocchiotti (li compiremo a gennaio 2020) e il nostro team è di giovane costituzione. L’evento Pablo Style è stato il secondo banco di prova, ma sicuramente è il più importante della nostra breve storia. Avevamo la necessità di trovare un interlocutore con persone esperte, rapide e flessibili nel comprendere il nostro contesto e le nostre esigenze. Il rapporto con Smart Eventi è stato facile, veloce, efficace; condivisi gli obiettivi abbiamo esaminato insieme le alternative affidandoci all’esperienza di chi organizza eventi di professione. Auguro sinceramente ad Hager Bocchiotti, e a me personalmente, di poter avere altri contenuti così solidi come Pablo Style per poter avere ulteriori occasioni di collaborazione.

Tre parole per descrivere l’evento del 12 Settembre a Milano di Hager Bocchiotti.

Design, bellezza, persone

Contattaci per organizzare il tuo prossimo evento a Milano

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa