Creare uno stand per una fiera di settore: ecco come dare valore al tuo investimento
Portfolio Trade show

Creare uno stand per una fiera di settore: ecco come dare valore al tuo investimento

creare uno stand
Scritto da Angela

Qualsiasi azienda, quando sceglie di partecipare a una fiera di settore, fa un investimento nel proprio brand e nel proprio futuro. Gli scopi possono essere molteplici: farsi conoscere su un nuovo mercato, consolidare una presenza, lanciare una nuova linea di prodotti, stringere nuove relazioni commerciali. La strategia, però, è spesso simile: tutto parte dallo stand. Creare uno stand per una fiera di settore vuol dire comunicare attraverso lo spazio. Lo stand, infatti, è il luogo in cui si l’azienda si apre verso l’esterno e accoglie gli altri partecipanti alla fiera, per così dire, in casa propria. Ogni scelta estetica, logistica e organizzativa contribuisce all’effetto che si vuole creare, comunica i valori del brand. Attraverso una progettazione accurata è possibile dirigere l’attenzione del visitatore verso un certo dettaglio o aspetto del prodotto, creare un’esperienza positiva che incoraggi la curiosità verso l’azienda e anche, in alcuni casi, far sperimentare il proprio prodotto in modo pratico, immediato e diretto. Di questo servizio, nella “galassia Smart”, si occupa Guru Marketing. Oggi vi raccontiamo come abbiamo realizzato lo stand di Unapoll’Unione Nazionale Associazioni Produttori Olivicoli, per la fiera Tuttofood di quest’anno.

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Editrice e co-fondatrice dell'agenzia di comunicazioni Fiore & Conti Gbr. Vive e lavora a Berlino

Lascia un Commento