Eventi accessibili e inclusione: quello che gli organizzatori devono sapere - Il blog di Smart Eventi
Eventi

Eventi accessibili e inclusione: quello che gli organizzatori devono sapere

eventi accessibili
Scritto da Angela

Quasi tutti abbiamo partecipato a una conferenza che presentava problemi di accessibilità per le persone disabili. Non è necessario essere trendy o politicamente corretti per affrontare questo problema. Quarant’anni fa gli eventi accessibili erano un’eccezione, oggi, per fortuna, sono la norma, le persone disabili manifestano maggiormente le loro esigenze e la società accomoda più facilmente le loro necessità. L’accessibilità è un tema che da un po’ di tempo a questa parte è presente nei media tradizionali. Negli ultimi anni si è verificato un cambiamento nel modo in cui la disabilità è vista dal pubblico in generale, attribuito in gran parte al maggior numero di persone disabili coinvolte nell’attivismo, nei social media e nel dibattito pubblico in generale. Un organizzatore che voglia rendere accessibili i propri eventi non deve limitarsi a rispettare i requisiti di legge, ma deve assicurarsi di dare spazio a un pubblico eterogeneo, adattando la sede e il processo organizzativo alle esigenze dei partecipanti, piuttosto che aspettarsi che siano loro ad adattarsi a ciò che l’evento offre.

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Editrice e co-fondatrice dell'agenzia di comunicazioni Fiore & Conti Gbr. Vive e lavora a Berlino

Lascia un Commento