3 buoni motivi per organizzare un viaggio incentive in Toscana
Eventi

3 buoni motivi per organizzare un viaggio incentive in Toscana

Scritto da Angela

Quando scegliamo la destinazione per un viaggio incentive, il nostro primo pensiero è sempre creare un’esperienza che risponda perfettamente alle esigenze del cliente. Se, per esempio, il viaggio ha il solo scopo di premiare e gratificare i dipendenti, ci concentreremo sulla ricerca di strutture di lusso e sul mettere a disposizione  del gruppo una vasta scelta di attività interessanti e piacevoli. Se invece il viaggio incentive include elementi di team building o di formazione, o se è inserito in una convention o un congresso, ricercheremo quelle strutture che offrono determinati servizi, come sale conferenze con specifici requisiti tecnologici. Di recente ci è capitato di organizzare un evento simile per Estee Lauder – La Mer, prestigioso brand con cui abbiamo avuto il piacere di lavorare anche in passato. Si trattava di un viaggio incentive, con 4 giorni di formazione per tutti i brand manager italiani. Per l’occasione abbiamo scelto la Toscana e – avendo già avuto modo di sperimentare ciò che questa splendida regione ha da offrire – ci sentiamo di consigliarla anche a voi. Ecco tre buoni motivi per organizzare un viaggio incentive in Toscana.

3 buoni motivi per organizzare un viaggio incentive in Toscana

1. Splendidi resort di lusso

Questa non è la prima volta che organizziamo viaggi incentive nella campagna Toscana, ma la bellezza del luogo e la qualità altissima delle strutture presenti in questa regione non smettono mai di sorprenderci. Molti penseranno immediatamente a Firenze come destinazione ovvia da selezionare in un caso come questo. Certo, il capoluogo è una delle città più belle del mondo, ma la regione ha molto altro da offrire e vale la pena di esplorarla tutta, soprattutto se si ricerca un’esperienza di lusso a un prezzo competitivo. In quest’occasione abbiamo scelto La Bagnaia, uno splendido golf resort Hilton a 5 stelle vicino Siena. L’intera struttura era un tempo un villaggio medievale e gli edifici originali sono stati ristrutturati per rispondere alle esigenze di una clientela corporate alto-spendente. Un intero borgo è stato trasformato in un resort di lusso, con campi da golf, piscina, spa e tre ristoranti di cucina tipica. Questa scelta si è rivelata particolarmente adatta per il nostro cliente, poiché offre una magnifica sala conferenze con ampie vetrate e una vista mozzafiato sulle colline: non c’è posto migliore per una giornata di formazione aziendale.

Vuoi organizzare un viaggio aziendale? Contattaci!

2. La cucina

C’è bisogno di dirlo? Non si può non provare, almeno una volta nella vita, la delizia dell’autentica cucina tradizionale toscana, con l’aggiunta dei prestigiosi vini locali. Non a caso i gourmet di tutto il mondo accorrono in questa regione per gustarne i piatti tipici, abbinati a un buon bicchiere di Chianti o di Brunello. La prima cena del nostro viaggio incentive si è svolta al Gallo Nero, uno dei ristoranti più prestigiosi e celebri di Siena, noto per la ricerca che lo chef ha portato avanti sulla cucina medievale Toscana. Il menu è una complessa ed equilibrata combinazione di tradizione e innovazione. Una seconda cena – più informale ma altrettanto gustosa – l’abbiamo organizzata nella piazza di Monteriggioni, uno dei borghi storici più belli d’Italia. Quando visitate la Toscana, vi consigliamo di esplorare tanto l’alta cucina quanto la tradizione casereccia delle osterie. Qui si trovano le ricette che hanno fatto la storia dell’identità culinaria italiana, su milioni di tavole. Si tratta di una cucina ricca, saporita e che invita alla convivialità.

3. Il paesaggio

Firenze, Siena e Pisa sono splendide, lo sappiamo. Ma c’è un motivo se Leonardo era affascinato dalla campagna toscana. Noi vi consigliamo caldamente di prendervi qualche giorno per andare a scoprirlo di persona. Qui la natura si svela nel suo aspetto più aggraziato e gentile. Perdetevi nel profumo di storia dei borghi medievali, scoprite la dolcezza delle colline e i colori intensi della macchia, particolarmente belli e accesi in autunno e alternati alle file ordinate delle vigne. Le possibilità per un itinerario magico ed emozionante sono infinite. Potrete scegliere fra relax e avventura, cultura e divertimento. In Toscana troverete certamente l’offerta più adatta al vostro team.

Vuoi organizzare un viaggio con team building per i tuoi dipendenti? Contattaci!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento