Sulle tracce di Leonardo: un team building per celebrare il genio
Team Building

Sulle tracce di Leonardo: un team building per celebrare il genio

Avatar
Scritto da Angela

Il 2019 è stato dichiarato Anno di Leonardo Da Vinci: nel cinquecentenario della morte del più celebrato genio di tutti i tempi, si è deciso di celebrarne la storia e le opere con centinaia di eventi e mostre in giro per il mondo. In Italia, naturalmente, l’eredità di Leonardo è da sempre particolarmente apprezzata, e motivo di orgoglio nazionale – per quanto siamo ben felici, s’intende, di condividere il patrimonio delle opere di Leonardo con l’umanità intera. Ispirati da questa occasione, anche noi abbiamo deciso di unirci alle celebrazioni, creando per i nostri clienti una nuova attività di team building, pensata per stimolare il problem solving e le capacità organizzative, attraverso il piacere della scoperta. Una caccia al tesoro “Leonardesca”…

Sulle tracce di Leonardo: il percorso ufficiale

L’itinerario ufficiale collegato alle celebrazioni della vita e delle opere di Leonardo parte dalla sua città natale di Anchiano, in Toscana. La seconda tappa, ovviamente, è Vinci, dove l’artista ha vissuto a lungo e dove si ritiene sia stato battezzato (nella locale chiesa di Santa Croce). A Vinci c’è anche il museo dedicato a Leonardo, che permette al visitatore di esplorare i mille risvolti della geniale mente dell’artista, attraverso artefatti originali e una quantità sorprendente di informazioni sulla sua vita. Il percorso prosegue, naturalmente, a Firenze e Milano, dove sono conservati alcuni dei più celebri lavori del Leonardo pittore, ma anche a Parma, dove si può ammirare il celebre disegno noto come La Scapigliata. I visitatori sono infine invitati a esplorare i capolavori leonardeschi di Roma: nei Musei Vaticani si trova infatti il famoso San Gerolamo, mentre nella basilica di Santa Maria Del Popolo c’è un intero museo dedicato al genio di Anchiano.

leonardo da vinci la scapigliata

Vuoi organizzare questa attività per il tuo team? Contattaci!

La nostra idea: Leonardo’s secret

Noi, naturalmente, non chiediamo ai nostri clienti di spostarsi attraverso l’Italia, ma abbiamo deciso di riprendere e rielaborare una fortunatissima attività di team building che avevamo originariamente creato per Burger King: Leonardo’s Secret. Questa è una versione speciale di uno dei nostri team building preferiti: la caccia al tesoro. Gli indizi, in questo caso, hanno lo scopo di aiutare i partecipanti a imparare qualcosa di nuovo sull’opera di Leonardo e sul suo contributo al progresso tecnologico. Il gruppo dei partecipanti viene diviso in due squadre, equipaggiate con mini iPads – un’aggiunta tecnologica che, ne siamo sicuri, Leonardo avrebbe apprezzato. Si parte poi per un tour della città di Milano, seguendo il percorso tracciato da indizi criptici, che richiedono la risoluzione di giochi e indovinelli. Per arrivare alle soluzioni corrette, i partecipanti dovranno mettere in comune le loro conoscenze in materia di storia e di arte. Ogni indizio è progettato per offrire un certo livello di difficoltà, ma per essere comunque accessibile, e soprattutto per generare un momento di meraviglia e di apprendimento. Naturalmente, ogni “indovinello” è propedeutico alla risoluzione del successivo, fino ad arrivare al vero e proprio “tesoro” – che altro non è se non una più profonda comprensione della città, della sua storia e dell’incredibile eredità che Leonardo ha lasciato a Milano, all’Italia e al mondo intero.

leonardo da vinci team building milano

L’emozione della scoperta

La creazione di una buona attività di team building è una questione di equilibri delicati: la noia e lo scetticismo sono sempre dietro l’angolo. Anni di esperienza ci hanno insegnato l’importanza di offrire ai nostri clienti solo attività che siano davvero uniche, emozionanti, e che lascino ai partecipanti qualcosa di importante. E quando si parla di emozioni, soprattutto di quel tipo di emozioni che ci riportano indietro nel tempo, niente può competere con il piacere di scoprire qualcosa di nuovo, di sentirsi parte di una storia. Il feedback che abbiamo ricevuto su questo tipo di attività di team building, non a caso, è stato sempre enormemente positivo. Per questo abbiamo deciso di riproporla e per questo, ogni volta, lavoriamo per renderla ancora più appassionante.

Contattaci per organizzare il tuo prossimo team building!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

ml_html_hidden