Organizzare un team-building in sicurezza, rispettando le misure anti-Covid
Team Building e viaggi incentive

Organizzare un team-building in sicurezza, rispettando le misure anti-Covid

team-building in sicurezza
Avatar
Scritto da Angela

La pandemia ha cambiato il modo in cui viaggiamo, il modo in cui lavoriamo, il modo in cui interagiamo con i nostri colleghi. Mentre ci abituiamo alla cosiddetta “nuova normalità” della quale tutti parlano, dobbiamo imparare a fare i conti con gli inevitabili limiti che ci vengono imposti per la sicurezza collettiva. È naturale, in una situazione come questa, porsi qualche domanda: spostarci per andare al lavoro è un rischio? Dovremmo raddoppiare il numero di turni e dimezzare il numero di dipendenti che condividono gli spazi durante ogni turno? Possiamo ancora pianificare delle giornate di team-building? Quest’ultima, in particolare, è una questione su cui stiamo lavorando sin dal primo lockdown. L’abbiamo fatto perché i nostri clienti ci hanno fatto capire che hanno più che mai bisogno di team-building, ma al tempo stesso non possono rischiare la salute dei propri dipendenti. La buona notizia che nulla è impossibile. E non deve essere un’esperienza solo online. Ecco come organizzare team-building in sicurezza ai tempi del Covid.

Organizzare un team-building in sicurezza, rispettando le misure anti-Covid

Tutti in Quad!

Le attività all’aperto, naturalmente, sono le migliori per chi voglia organizzare un team-building in sicurezza. Questo rende l’Italia la meta perfetta per i viaggi incentive e per il team-building, poiché il suo clima mite permette di divertirsi all’aria aperta fino a ottobre inoltrato. Uno dei nostri classici del team building preferiti, in particolare, si è rivelato perfetto per i gruppi di persone che hanno davvero bisogno di sfogarsi, ma non vogliono correre rischi in questo periodo così difficile. Il Quad è un veicolo versatile, che si adatta perfettamente a tutte le attuali norme di sicurezza, tanto che quasi pare inventato appositamente per organizzare team-building in sicurezza in questo periodo così difficile – quando in realtà è molto popolare tra i nostri clienti ormai da anni. Non solo permette di stare all’aria aperta, ma è anche dotato di una propria attrezzatura di protezione individuale sotto forma di guanti, occhiali e caschi. Il distanziamento sociale è assicurato dalle dimensioni dei veicoli e dalla necessità di ogni partecipante di avere abbastanza spazio di manovra, mentre corre attraverso boschi e paesaggi naturali incontaminati, su piste fangose, godendosi il senso di sana competizione e di libertà che questa attività può portare.

Vuoi organizzare un team building come questo? Contattaci!

Avventure e orienteering

Noi amiamo l’orienteering e anche i nostri clienti si sono appassionati a questa attività. Nella maggior parte delle regioni italiane, il clima sarà abbastanza caldo per questa divertente e sicura attività di team-building per tutto l’autunno e la maggior parte dell’inverno. Sia che scegliate le dolci colline della Toscana e dell’Umbria o il paesaggio mediterraneo della Sicilia o della Puglia, il vostro team potrà trascorrere molto tempo all’aperto, esplorando, seguendo mappe e lavorando insieme verso un obiettivo comune. L’Orienteering è l’attività perfetta per rafforzare le capacità di leadership e problem solving, in quanto presenta ad ogni squadra una sfida complessa che può essere superata solo lavorando insieme, mentre ad ogni individuo vengono affidati compiti specifici. Anche se questa attività non è necessariamente dotata di un proprio equipaggiamento protettivo, è comunque facile renderla del tutto sicura, incoraggiando il distanziamento sociale e sostituendo le mappe condivise con tablet individuali e interconnessi.

team-building in sicurezza 1

Softair

Questa è l’attività di team building per eccellenza. Questo è ciò a cui tutti pensano quando pensano al team building. Il Softair è, prima di tutto, incredibilmente divertente. È un videogioco per adulti, un esercizio spettacolare di pensiero strategico e tattico e, allo stesso tempo, è una fantastica opportunità per liberare il bambino che c’è in noi, lasciandolo sfogare e regalandogli una giornata di divertimento sfrenato. Proprio come le corse in Quad, il softair è l’opzione più sicura per il team building, perché è già dotato di protezioni. Un altro importante vantaggio di softair è la sua flessibilità come strumento di formazione: può essere utilizzato per rafforzare i legami all’interno di un gruppo di lavoro recentemente formato, per incoraggiare il lavoro di squadra, per far emergere leader naturali e per aiutare i singoli membri del team a integrarsi e a superare l’ansia sociale. Ed è anche molto, molto, molto divertente.

team-building in sicurezza 2

Contattaci per prenotare questa attività!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento