4 idee per la festa di Natale che avrei voluto organizzare - Il blog di Smart Eventi
Cena di Natale

4 idee per la festa di Natale che avrei voluto organizzare

festa di natale
Scritto da Angela

È ora di ammetterlo: Love Actually ci ha rovinato la vita. Ve lo ricordate? È il film in cui Bilbo Beggins interpreta una controfigura del porno e Rick Grimes di The Walking Dead interpreta uno che si innamora della fidanzata del suo migliore amico e giustamente aspetta che i due siano tornati dalla luna di miele per dichiararsi. Nel periodo in cui è uscito Love Actually, io iniziavo a fare i primi colloqui di lavoro e a lavorare in un ufficio “vero” e la mia più grande delusione di quell’anno fu scoprire che la festa di Natale aziendale del mio ufficio non somigliava affatto a quella del film. Essendo alla mia prima esperienza lavorativa e non sapendo cosa aspettarmi, mi ero figurata la scena nella quale la mamma di Harry Potter balla un lento con Serse di 300 (sono davvero loro, controllate) in una galleria d’arte piena di nudi maschili. Nella realtà, il mio ufficio somigliava più che altro a quello di The Office di Ricky Gervais e la festa di Natale consisteva prevalentemente nell’aggiunta di cappellini rossi con stelline intermittenti sugli angoli dei computer (per cinque minuti, poi i cappellini cadevano e finivano in un cassetto fino all’anno successivo) e tartine scadenti comprate in blocco e consumate insieme a un bicchiere di prosecco ancora più scadente, prima di tornare a casa il 23 dicembre pensando “se tutto va bene non vi sentirò nominare fino al 7 gennaio”. E pensare che, se solo avessero chiesto a me di organizzare la festa di Natale dell’ufficio, le cose sarebbero andate molto diversamente. Cari ex-colleghi, caro ex-capo, ecco che cosa vi siete persi, ovvero: la festa di Natale che avrei organizzato in ufficio, se mi aveste lasciato fare a modo mio.

La festa di Natale dell’ufficio come speravo che fosse

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Editrice e co-fondatrice dell'agenzia di comunicazioni Fiore & Conti Gbr. Vive e lavora a Berlino

Lascia un Commento