Event Marketing: che cos'è e come funziona - Il blog di Smart Eventi
Eventi

Event Marketing: che cos’è e come funziona

event marketing
Avatar
Scritto da Angela

Quando ci chiedono di cosa ci occupiamo, le risposte possono essere svariate e anche piuttosto diverse fra loro. Da sempre, tuttavia, un elemento è alla base della nostra attività: l’event marketing. Con questo termine si intende l’organizzazione di diversi tipi di eventi con lo scopo di promuovere un prodotto o un brand o di favorire l’interazione di quest’ultimo con il pubblico. Promuovere la propria attività con un evento vuol dire permettere ai potenziali clienti e ai partner di avere del brand un’esperienza diretta, immersiva, che trova il suo posto fra i ricordi di chi la vive. Non c’è modo migliore di ottenere dal pubblico una risposta emotiva. Che cosa significa, esattamente, fare event marketing? L’evoluzione della tecnologia e i cambiamenti della società hanno enormemente allargato questa definizione.

Event marketing: online e offline

Il concetto stesso di evento si è evoluto negli ultimi anni. Se un tempo si pensava all’evento esclusivamente come l’occasione di incontro in una location appositamente predisposta, con o senza un biglietto d’ingresso e con diversi livelli di partecipazione del pubblico, oggi la nostra esperienza ci racconta una storia diversa. Gli eventi, infatti, non riguardano più soltanto coloro che possono prendervi parte fisicamente, trovandosi nello stesso luogo in un certo momento. Sempre più spesso, la condivisione collettiva di esperienze avviene online, attraverso strumenti di condivisione legati ai social. L’esempio più semplice è quello del live streaming, che coinvolge gli utenti in un vero e proprio evento, accomunando nella stessa esperienza coloro che si trovano fisicamente nel luogo dal quale parte la diretta e il pubblico che segue da casa, sullo schermo, ma che può interagire con commenti in tempo reale. Esistono tuttavia anche altri modi di condividere un evento: basti pensare all’uso di hashtag su Twitter, che permettono di commentare uno show televisivo o un evento pubblico, incorporando nell’esperienza dello spettatore una dimensione collettiva, anche quando la visione non avviene in compagnia. Alcuni grandi eventi come le produzioni del MET di New York, invitano chi vive l’evento vero e proprio a condividerlo sui social in forma di hashtag, così che un’esperienza completamente nuova e interamente virtuale viene creata per chi prende parte alla conversazione. Tutto questo, in forme diverse, è event marketing.

event marketing streaming

Promuovi la tua attività con un evento

A cosa serve l’event marketing

Che cosa rende indispensabile questo tipo di promozione? Prima di tutto la necessità, sempre più pressante, di costruire relazioni autentiche e durature con il proprio pubblico. La dimensione personale ha ormai un ruolo centrale e il consumatore medio ha un’idea molto chiara della posizione di potere che occupa rispetto ai brand. Per distinguersi dalla concorrenza è sempre più importante entrare a far parte dell’immaginario del potenziale cliente. Come abbiamo visto, l’event marketing permette di raggiungere proprio questo obiettivo, attraverso una varietà di formati adatti a ogni esigenza. Gli eventi “umanizzano” il brand, creando quel tipo di interazione diretta che cementa nel cliente l’idea della “personalità” del marchio, intorno alla quale ruota qualsiasi promozione.

event marketing promozione

L’obiettivo è essere memorabili

Come farsi ricordare dal pubblico, in un panorama promozionale in cui tutti i principali brand organizzano o almeno sponsorizzano eventi? Prima di tutto occorre conoscere bene il proprio target. Proprio come nelle interazioni umane, se si vuole comunicare bisogna essere disposti ad ascoltare. In questo modo sarà possibile creare con il cliente un’interazione improntata dall’autenticità e migliorare la percezione del marchio, favorendo la fidelizzazione.

Contattaci per organizzare il tuo prossimo evento promozionale

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa