LinkedIn: ecco le nuove funzioni utili per le aziende e non solo! - Il blog di Smart Eventi
Digital Marketing Senza categoria Web Marketing

LinkedIn: ecco le nuove funzioni utili per le aziende e non solo!

Avatar
Scritto da Angela

LinkedIn è uno strumento professionale sempre più indispensabile per aziende e liberi professionisti e si distingue dagli altri social per una caratteristica molto importante: gli update. Mentre piattaforme come Facebook rinnovano spesso l’interfaccia, riuscendo regolarmente a eliminare le funzioni preferite dagli utenti, a introdurne di nuove che il pubblico non gradisce e a complicare i processi più semplici, LinkedIn introduce aggiornamenti con il contagocce e solitamente con risultati positivi. Negli ultimi mesi, sono state introdotte alcune nuove funzioni che si rivelano particolarmente utili sia per i profili privati che per le pagine aziendali. Ecco come utilizzarle per ottenere il meglio da questa piattaforma nel 2020.

Profili personali: elenca i tuoi servizi

Se provi a effettuare una ricerca specifica su LinkedIn, per esempio, per trovare un organizzatore di eventi nella tua città, noterai che la piattaforma di permette di filtrare i risultati della tua ricerca. Potrai isolare tutti coloro che forniscono il determinato servizio che ti interessa all’interno di una certa area di riferimento. Ogni professionista che si rispetti sa che essere visibile in queste ricerche, possibilmente in una delle prime posizioni, è indispensabile per generare lead grazie a questa piattaforma. Per farlo, dovrai utilizzare una funzione che è stata resa disponibile in fase beta solo ai profili premium americani, ma che progressivamente sarà estesa al resto del mondo. Proprio sotto i dati del profilo, infatti, alcuni utenti hanno iniziato a vedere l’opzione “Showcase your services”, che permette appunto di elencare alcuni servizi specifici che il professionista offre. Quanto scritto in questa sezione viene rilevato dai filtri di ricerca sui servizi.

Contattaci per la tua prossima campagna promozionale

Profili personali: testa le tue skill con LinkedIn

Da sempre LinkedIn permette di elencare le proprie competenze sul profilo personale. Il problema, fino a questo momento, era il fatto di doverle auto-certificare. Chiunque può affermare di avere una certa competenza, ma come supportare queste affermazioni con i fatti? Da qualche mese, nel box dedicato alle competenze tecniche, LinkedIn mette a disposizione una nuova funzione “test”, che permette di rispondere a un quiz a risposta multipla su alcuni argomenti specifici, per certificare la propria competenza. Fra gli argomenti attualmente “testabili” ci sono diversi linguaggi di programmazione e l’utilizzo di alcuni fra i pacchetti di software più popolari. Si tratta, per ora, solo di competenze informatiche. Assenti tutte le competenze tecniche relative, ad esempio, alla conoscenza delle lingue o alle professioni di ambiti come il marketing.

Profili personali e pagine aziendali: gli eventi sbarcano su LinkedIn

Finalmente è possibile utilizzare LinkedIn anche per promuovere eventi, il che può creare moltissime nuove opportunità di interazione con il proprio network. Proprio come su Facebook, infatti, l’evento ha il suo feed sul quale è possibile comunicare con i partecipanti e anche invitarli nel proprio network. Questo è un ottimo modo per estendere la propria rete di contatti. La funzione eventi è ancora relativamente nuova e non è attiva su tutti i profili, anche se tutti possono registrarsi come partecipanti. Lo scopo dichiarato della funzione eventi è quello di rafforzare le relazioni che si formano su LinkedIn, trasportandole, quanto più possibile, nella vita reale, per contrastare la tendenza a costruire network vastissimi di persone che non interagiscono e non hanno reali interessi professionali da condividere.

Pagine aziendali: notifiche per i dipendenti, Kudos e Team Moment

Le aziende con molti dipendenti possono utilizzare LinkedIn per comunicare con il proprio team direttamente attraverso le pagine aziendali. È possibile infatti inviare notifiche ai dipendenti, in occasione di post particolarmente importanti. Questo facilita il coinvolgimento dei dipendenti nelle attività online dell’azienda, invitando a commentare, condividere e inviare ai propri contatti. Ci sono poi altre due funzioni dedicate alla coesione del team tramite le pagine aziendali: i Kudos e i Team Moments. Entrambe queste funzioni hanno lo scopo di facilitare l’inserimento del team di nuovi membri e lo spirito di squadra fra quelli di lunga data. Permettono, essenzialmente, di sottolineare quale membro del team abbia portato a termine un certo compito o sia responsabile di un certo progetto o risultato, così da offrire opportunità di gratificazione e riconoscimento per chi svolge al meglio il proprio lavoro.

Contattaci per una consulenza gratuita per le tue ADV

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa