3 consigli per rendere sostenibili gli eventi - Il blog di Smart Eventi
Eventi

3 consigli per rendere sostenibili gli eventi

Avatar
Scritto da Angela

Siamo circondati da eventi: i social media ce li ricordano in continuazione e in ogni quartiere delle nostre città se ne svolgono a centinaia. Eventi aziendali, privati, pubblici, destinati all’intrattenimento, al lavoro o all’istruzione. Le imprese e i professionisti li utilizzano per promuoversi, per lanciare prodotti, per creare connessioni o per facilitare il proprio lavoro. Si tratta di un’industria il cui fatturato cresce più o meno regolarmente, con pochissime battute d’arresto. Come tutte le grandi industrie, però, anche quella degli eventi deve preoccuparsi dell’impatto ambientale. Aggregare un gran numero di persone, spesso trasportandole verso una destinazione lontana e garantendo attività legate al lavoro, intrattenimento e accoglienza può avere un impatto ambientale considerevole in termini di rifiuti prodotti e consumo energetico. Ecco come gli organizzatori di eventi possono dare il buon esempio, imparando a rendere sostenibili gli eventi di qualsiasi tipo e dimensione.

3 consigli per rendere sostenibili gli eventi

1. Lavorare con partner che fanno scelte sostenibili

Uno degli aspetti più complicati della sostenibilità sta nel fatto che nessuno di noi è un’isola. Questo vale per gli acquisti che facciamo nel privato, ma anche per le nostre attività lavorative. Che senso ha essere scrupolosi nella raccolta differenziata, se i prodotti che acquistiamo sono prodotti senza riguardo per l’impatto che hanno sull’ambiente? Per fortuna, oggi, un numero crescente di brand opta per politiche ambientali trasparenti. È quindi possibile, con appena un po’ più di ricerca, scegliere location e fornitori sostenibili. Qualche esempio pratico: fra le location si possono privilegiare quelle che utilizzano energie rinnovabili, fra i catering quelli a chilometro zero e che abbiano sostituito tutta la plastica monouso con plastiche biodegradabili. Ognuna di queste piccole scelte è un passo in più che ci aiuta a rendere gli eventi sostenibili senza comprometterne la qualità.

Hai bisogno di organizzare un evento per presentare il tuo progetto? Contattaci!

2. Rinunciare alle location esotiche

È inutile negarlo: i viaggi aerei sono fra le attività più inquinanti che esistano. Per questo, quando si organizza un evento i cui partecipanti provengono da aree diverse, è opportuno cercare di minimizzare il numero e la durata dei viaggi necessari per raggiungere la location. Se una netta maggioranza degli invitati all’evento provengono dalla stessa area, è bene scegliere quella per l’evento, così da ridurre gli spostamenti. Se non è possibile evitare che alcuni dei partecipanti debbano spostarsi per raggiungere la location, sarebbe bene creare incentivi per coloro che scelgono forme di trasporto più sostenibile. Non tutti hanno la possibilità di attraversare un oceano in barca, ma per gli spostamenti nazionali si può privilegiare il treno rispetto all’aereo, mentre per quelli regionali e locali si può incentivare il car-sharing o selezionare una location ben collegata con i trasporti pubblici.

3. Allestimenti creativi con l’upcycling

Tutto ciò che si usa una volta sola tende a diventare un “rifiuto”, che si aggiunge alle montagne di materiali non riciclabili nelle nostre discariche. Un ottimo modo per rendere sostenibili gli eventi è riflettere sui materiali che si utilizzano per gli allestimenti. Commissionare segnaletica destinata a essere utilizzata solo in un’occasione vuol dire sprecare materiali. In questo senso ci viene incontro la moda dell’upcycling, nata negli ambiti dell’architettura e dell’arredamento d’interni. Questa pratica consiste nel recuperare materiali di scarto e riadattarli a nuovi utilizzi, soprattutto decorativi. Buona parte degli ambienti che oggi sfoggiano uno stile “shabby chic” sono stati creati in questo modo. Dai divanetti realizzati con pallet industriali ai cartelli ricavati da frammenti di legno e cartone riciclato (e soprattutto riciclabile), le opzioni sono infinite. Oltre a rendere gli eventi sostenibili, l’upcycling conferisce anche una personalità visiva unica a ogni allestimento.

Contattaci per organizzare il tuo prossimo evento a Milano

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa