Aveda creative seeding box: un press day "a distanza"
Digital Marketing

Aveda creative seeding box: un press day “a distanza”

Avatar
Scritto da Angela

Vi abbiamo già parlato del creative seeding come strumento promozionale, destinato soprattutto alla stampa e a un target composto da blogger e influencer. Oggi vi offriamo un esempio concreto, tratto dalla nostra esperienza recente. Uno dei problemi che ci siamo posti, durante questi mesi di grandi limitazioni sugli eventi, è stato quello di creare esperienze davvero significative per i lanci dei prodotti dei nostri clienti. Non potendo organizzare i nostri tradizionali e popolarissimi press day, abbiamo iniziato a interrogarci su come offrire al pubblico di riferimento un’esperienza coinvolgente quanto quella di un evento dal vivo: da qui sono nati i nostri press day virtuali e le nostre campagne di creative seeding. Proprio questo è ciò che abbiamo fatto con questa iniziativa per il lancio della nuova linea di prodotti haircare del nostro cliente Aveda, creando un apposito “seeding box”.

Aveda seeding box: il nostro obiettivo

La sfida, con questo progetto, era far vivere ai destinatari del box un’esperienza che fosse più ricca e più complessa di un semplice outreach. Volevamo creare un vero e proprio evento in miniatura, che ognuno potesse vivere per conto proprio, ma che facesse comunque parte i un’esperienza comune e con tante sfaccettature diverse. Prima di tutto era importante trasmettere i valori del brand e l’unicità del prodotto. Il tutto doveva essere confezionato in maniera sorprendente, emozionante, in un packaging che fosse tanto gradevole alla vista quanto stimolante per tutti gli altri sensi. Insomma, volevamo creare le basi per l’unboxing perfetto!

 

Vuoi lanciare la tua campagna di influencer marketing? Contattaci!

Partiamo dal packaging: la parola d’ordine è “sostenibilità”

Quando si crea un seeding box, naturalmente, il packaging è di importanza fondamentale. Noi abbiamo preparato per Aveda una confezione in cartone, semplice ed elegante, con motivi decorativi che richiamassero tanto il colore del packaging quanto la natura, elemento fondante nella formulazione dei prodotti. Ci siamo anche preoccupati di creare un box eco-friendly, aderendo a un progetto che permetteva a ogni scatola creata di sovvenzionare il imboschimento. La palette dell’intero packaging, così come quella interna della confezione, denominata “summer green”, era giocata intorno alle tonalità del verde scuro e del verde acqua, che sono colori estremamente rilassanti e facilmente associabili a sensazioni di benessere, di calma e di equilibrio.

Cosa c’era nel nostro box?

All’interno del seeding box, oltre, naturalmente, ai cinque prodotti Aveda, i destinatari hanno trovato alcuni altri elementi pensati per completare la loro esperienza. Dal momento che si trattava di un box eco-friendly, abbiamo convenuto con il cliente di non inserire brochure o flyer cartacei per la presentazione dei prodotti, ma di concentrare invece tutto il materiale informativo, in forma digitale, su una chiavetta USB brandizzata in legno. Questa scelta, oltre a essere sostenibile, è anche più apprezzata dai destinatari dal punto di vista dello stile e della praticità. Abbiamo pensato di inserire anche un altro piccolo regalo ispirato alla natura, ovvero una pianta aerea. Le piante aeree hanno la caratteristica di non avere radici e quindi di aver bisogno di cure davvero minime, poiché per sopravvivere assorbono l’umidità dell’aria. Anche in questo caso si tratta di un regalo bello, pratico e piacevole per chi lo riceve, presentato in un vaso di legno personalizzato, per ricordare sempre il brand. Da ultimo, abbiamo inserito anche un asciugamano brandizzato, molto elegante e con colori a contrasto rispetto alla palette della scatola, giocata sui toni del pesca e del bianco.

 

Perché un brand dovrebbe creare un seeding box?

Un seeding box è il modo ideale di raggiungere la stampa, i blogger e gli influencer. Per i brnad che lavorano con noi, ci piace fornire un servizio davvero completo, che parte con lo studio del mood in base al target di riferimento e prosegue con la scelta e personalizzazione dei gift a tema, per finire con l’assemblaggio e la spedizione. Questo vuol dire che il cliente ha la possibilità di gestire l’intera operazione di seeding a partire da un unico punto di contatto, con la garanzia di un progetto che sia davvero un riflesso del prodotto e dei valori aziendali

Vuoi organizzare una campagna come questa? Contattaci!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa