Gamification: così il marketing diventa intrattenimento
Digital Marketing

Gamification: così il marketing diventa intrattenimento

gamification
Avatar
Scritto da Angela

L’interesse degli utenti è il bene più prezioso per un brand e, di conseguenza, per chi si occupa di marketing. E, mai come in questo periodo, si tratta di un bene davvero volatile. Quante volte ti è capitato di leggere articoli che suggeriscono tecniche per migliorare la capacità di concentrazione? Quante volte hai sentito dire che la nostra soglia dell’attenzione si è abbassata e che la maggior parte delle persone ormai trovano difficile o impossibile concentrarsi su una sola attività o un messaggio per più di pochi minuti? Il bombardamento di contenuti multimediali al quale tutti siamo soggetti, specialmente da quando la quasi totalità delle nostre interazioni si è spostata online, ha in qualche modo diminuito la nostra sensibilità ai messaggi singoli, che sembrano mescolarsi in un unico rumore di fondo. Per chi si occupa di marketing questo è un problema. Come suscitare interesse nel pubblico, facendo emergere il proprio messaggio nel flusso continuo delle comunicazioni online? È qui che entra in gioco (letteralmente) la gamification. Trasformare la promozione in intrattenimento è la risposta.

Come funziona la gamification nel marketing?

Che cos’è la gamification? Con questo termine si indica la pratica di introdurre elementi di gioco all’interno di attività che normalmente non li prevedono. Nel marketing, questa tecnica viene utilizzata con successo in moltissimi ambiti diversi sotto forma di concorsi, quiz e sfide che coinvolgono il pubblico e che contribuiscono a comunicare il messaggio dei brand. Spesso viene utilizzata online, anche in contesti formalmente “seri”, per esempio per la gestione di alcune dinamiche aziendali e nel team building.

Contattaci per organizzare la tua prossima campagna online!

Perché la gamification funziona?

La gamification sfrutta un principio molto semplice ed efficace: la competitività naturale degli esseri umani. La possibilità di “vincere” o di riuscire in qualsiasi contesto è uno stimolo positivo che tutti ricercano in modo più o meno intenso e rappresenta una call to action molto più efficace rispetto a un messaggio tradizionale. Naturalmente l’effetto è amplificato se c’è effettivamente la possibilità di vincere qualcosa, che si tratti di un buono sconto, un omaggio, un premio vero e proprio o anche un contenuto esclusivo pertinente agli interessi dell’utente. È dimostrato che l’utilizzo di queste tecniche aumenta il coinvolgimento degli utenti in qualsiasi campagna di marketing. Una delle applicazioni più semplici è il sistema dei “punti” accumulabili per l’utilizzo di app e siti che non hanno nulla a che vedere con il gioco e che vanno dai servizi finanziari agli e-commerce di moda. Ad attirare l’attenzione, in questo caso, non sono solo i premi che si possono vincere, ma anche il cosiddetto “ranking”. Uno degli esempi più semplici è l’applicazione di Audible, il servizio di Amazon che permette di ascoltare audiolibri: al profilo dell’utente vengono assegnati dei “badge”, ovvero dei riconoscimenti, collezionabili come piccoli “trofei”, a seconda delle abitudini di lettura. La possibilità di accumulare badge rappresenta uno stimolo molto efficace all’incremento dell’utilizzo dell’app.

Strategie di gamification per le tue campagne promozionali

Come qualsiasi attività promozionale, anche la gamification richiede pianificazione e obiettivi chiari e concreti. Quali sono gli scopi che vuoi raggiungere con la tua campagna? Desideri aumentare il coinvolgimento degli utenti? Vuoi incrementare le vendite in occasione del lancio di un nuovo prodotto? Coadiuvare un’operazione di riposizionamento? In base agli scopi che sceglierai di perseguire, dovrai approcciare anche la gamification in modo diverso. I giochi che sceglierai di sottoporre al tuo pubblico dovranno tendere verso un punto di arrivo, richiedendo l’azione che più ti interessa in un certo momento della tua campagna. Per esempio, potrai creare quiz e giochi online il cui scopo sia spingere gli utenti a seguire i tuoi profili social oppure dirottare il traffico dalle grandi piattaforme al tuo sito, per incidere direttamente sul tuo e-commerce.

Semplice, intuitivo e user-friendly: il segreto del successo

Non strafare: non occorre creare un videogioco. Trova piuttosto un meccanismo di gioco che sia autenticamente divertente e che invogli l’utente all’utilizzo e completa l’operazione con piccoli premi associati a specifiche promozioni. Soprattutto dovrai lavorare sull’usabilità: qualsiasi gioco tu scelga di sottoporre al tuo pubblico, assicurati che sia immediatamente comprensibile e che per l’utente sia possibile iniziare subito a giocare senza fermarsi a leggere commenti e istruzioni. L’esperienza deve iniziare subito e in modo naturale, senza intoppi nel flusso di stimoli e azioni. Se l’esperienza dell’utente scorre liscia e senza intoppi, la tua promozione è già sulla buona strada.

Vuoi promuovere il tuo brand con una campagna geolocalizzata? Contattaci subito!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa