3 brand di successo da seguire su Instagram (per lasciarsi ispirare)
Web Marketing

3 brand di successo da seguire su Instagram (per lasciarsi ispirare)

instagram creativo
Avatar
Scritto da Angela

Ricordate quando Instagram era poco più di una startup di gran moda? La crescita e la trasformazione di questo social network sono state così rapide e impressionanti che oggi riesce difficile pensare che l’acquisizione della piattaforma da parte di Facebook risalga addirittura al 2012. Naturalmente, dopo quel passaggio epocale, il social visuale popolare fra i giovanissimi si è trasformato in uno strumento di marketing di potenza quasi impareggiabile, che appare pronto a surclassare anche la casa madre. Dall’integrazione con gli ad di Facebook all’introduzione delle stories, il marketing su Instagram è diventato un elemento importante per milioni di brand, creando inevitabilmente una confusione mediatica e un sovraccarico di informazioni che rischiano di ridurne l’efficacia. Per farsi notare facendo marketing su Instagram, in questo momento, è necessario avere un budget generoso oppure un’idea creativa straordinaria. Meglio ancora, entrambe le cose. Ecco tre esempi di brand che hanno fatto proprio del marketing su Instagram un’arte, creando esperienze appassionanti per gli utenti e generando awareness e conversioni.

GoPro: quando il marketing su Instagram è già scritto nel prodotto

D’accordo, viene da pensare che il team creativo dietro la gestione social di GoPro non abbia dovuto sforzarsi moltissimo. Dopo tutto, il prodotto si presta alla perfezione per creare esperienze social con la prospettiva reale, UGC e immediata che funziona meglio di ogni altra su questa piattaforma. La GoPro stessa è nata per riempire quella nicchia di mercato creata dai social, dal desiderio degli utenti di condividere il proprio punto di vista nel modo più spontaneo possibile, ma anche di vivere le esperienze altrui come se fossero le proprie. Vedere con gli occhi degli altri, permettendo agli altri di vedere con i nostri. Non a caso, il profilo Instagram di GoPro è una fonte inesauribile di video molto più lunghi della media, che però si guardano volentieri dall’inizio alla fine, perché suscitano autentiche emozioni. È il caso, per esempio, della performance mozzafiato del surfista Kai Lenny al Jaws Challenge di Maui.

Contattaci per organizzare la tua nuova campagna social!

Royal Opera House: cambiare il tono della comunicazione

Alcuni brand hanno un tono di voce e una personalità estremamente definiti, che raramente permettono variazioni nella comunicazione. È questo – spesso – il caso di istituzioni associate alla cultura “alta”, come orchestre e teatri di fama mondiale. All’interno di questa nicchia molto specifica, la Royal Opera House di Londra, da anni, offre un esempio unico e ammirevole di comunicazione creativa, che non ha paura di appropriarsi dei linguaggi dei nuovi media e di aprirsi a fasce di pubblico nuove. Questo approccio è evidente nella strategia di marketing su Instagram adottata dallo storico teatro inglese. Il profilo mostra piccoli momenti “rubati” dietro le quinte, condividendo con il pubblico la magia delle atmosfere che precedono la messa in scena di un’opera o di un balletto, mostrando la preparazione degli artisti, le prove, la maestria tecnica degli artigiani che rendono possibili le produzioni. Ma, soprattutto, la ROH usa Instagram per prendersi un po’ in giro e rompere l’immagine cristallizzata del teatro serioso e inavvicinabile. Ne è un perfetto esempio il loro calendario dell’avvento 2018, che ogni giorno ha postato un piccolo video nel quale un frammento di una produzione celebre veniva integrato con elementi di motion graphic per renderlo buffo, tenero o divertente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#ROHadvent: 15 We’re officially counting down to Christmas with this year’s #ROHadvent calendar. Every day until Christmas Eve, we’ll be posting a short clip on our Instagram channel showcasing the very best of our on stage works – with a little added Christmas sparkle. Here’s @marianelanunezofficial under the mistletoe with a handsome festive stranger… Take note of the animation we’ve added each day, and when you’ve noted down all 24, you could be in with a chance of winning a pair of tickets… The prize draw will open on Christmas Eve – so for the time being, get a notepad and pen handy and start jotting down what we’ve added to each classic performance clip.

Un post condiviso da Royal Opera House (@royaloperahouse) in data:

Lego e l’irresistibile viralità

I post su Instagram del profilo ufficiale della Lego vi faranno venire voglia di condividerli. Molti, probabilmente, li avete visti su Facebook e li avete guardati più e più volte. Il bello di questo profilo Instagram è che è davvero divertente e appassionante da guardare, quasi come un canale tv vero e proprio. Fra stories, foto e video, ci sono sempre tantissimi stimoli per l’utente di ogni età. Il brand non si limita a promuovere i propri prodotti, ma crea contenuti ad alto potenziale di viralità interpretando lo spirito dei tempi e facendo continui riferimenti alla cultura popolare, oltre che creando partnership con alcuni dei brand più importanti (e improbabili) in circolazione. Quindi, negli ultimi tempi, sul profilo della Lego sono comparsi un nuovo personaggio, creato per ricordare il leggendario Stan Lee, ma anche un video che mostra la costruzione di una vera Bugatti fatta interamente di Lego. Quando si ha tanto da dire, Instagram è indubbiamente un’ottima piattaforma per farlo.

Contattaci per creare una campagna virale come questa!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento