Lo stand perfetto per una fiera? Deve raccontare il brand!
Trade show

Lo stand perfetto per una fiera? Deve raccontare il brand!

Avatar
Scritto da Angela

Partecipare a un trade show è sempre una decisione importante per un’azienda, soprattutto se si sceglie di investire in uno stand fieristico, magari con allestimenti elaborati. A volte partecipare a un evento del genere può aiutare conoscere meglio il proprio settore, ma anche a testare il mercato e a creare nuovi contatti per allargare la propria rete. Le aziende che scelgono di allestire il proprio stand fieristico con particolare cura, per contro, possono valutare il valore del proprio investimento anche in termini di ROI: spesso, infatti, i rientri sono tangibili e misurabili. Partendo da queste considerazioni, con il nostro team di GURU MARKETING specializzato in campagne e attività promozionali, abbiamo creato uno splendido stand fieristico per Alfabus Europe – un’azienda specializzata in mobilità sostenibile – per un trade show a Stoccolma.

Raccontare la storia del brand attraverso uno stand fieristico

A cosa serve allestire uno stand quando si partecipa a una fiera? Prima di tutto, bisogna cercare di creare un’esperienza indimenticabile per chi lo visita. Questo genere di eventi, di solito, si svolge in spazi enormi che ospitano centinaia o anche migliaia di stand, spesso con allestimenti molto elaborati. In queste occasioni, inoltre, il lavoro di pr diventa addirittura frenetico. Mediamente, chi vi partecipa viene bombardato da stimoli e informazioni, fino a desensibilizzarsi, a perdere la capacità di prestare attenzione a ciò che vede o legge. Nel caso di Alfabus, quindi, ci si presentava una sfida: raccontare la storia del brand, utilizzando come medium lo stand fieristico, in modo da creare un’esperienza immediata e che si facesse notare in un contesto affollato. Quello che volevamo raggiungere era una connessione emotiva, di fatto un’operazione di emotional branding in ambito B2B.

trade show stand alfabus 2

Prenota un allestimento come questo per la tua prossima fiera!

La sostenibilità si racconta

I temi della sostenibilità, delle energie rinnovabili, dei pericoli derivanti dai combustibili fossili e dal riscaldamento globale sono fra i più “caldi” (letteralmente) della nostra epoca. Da un punto di vista i marketing, il vantaggio sta nella facilità di trovare un pubblico attento e interessato a sentirne parlare. Naturalmente è indispensabile trovare l’angolazione giusta per raccontare la propria storia. Questa angolazione Alfabus ce l’ha offerta scegliendo di adottare un punto di vista ottimistico sul futuro della sostenibilità. Il concept era: “The Future is Green”. A partire da questo concetto abbiamo sviluppato due temi principali, incorporandoli nell’allestimento dello stand. Il primo, ovviamente, era il tema della sostenibilità, che visivamente è stato comunicato utilizzando moltissimi elementi di colore verde. Il secondo era quello legato al futuro: volevamo presentare l’idea di politiche e modelli di business sostenibili come l’unica possibile opzione, concentrandoci non tanto sull’idea delle “ipotesi” per il futuro, ma su una visione solida di come questo dovrebbe essere. In altre parole, senza un futuro sostenibile, non c’è nessun futuro.

Visual branding

Il primo di questi concetti lo abbiamo sviluppato creando grafiche in tema con l’identità visiva e lo schema di colori del brand, quindi con un impianto basato sul colore verde. Il pezzo forte, naturalmente, era il bus – che poi è il prodotto di punta di Alfabus Europa – che abbiamo usato per dividere lo spazio in due sezioni, cosa che ci ha aiutato anche a introdurre il secondo tema. Volevamo che l’idea del progresso facesse parte dell’esperienza, volevamo mostrarla, più che raccontarla. Abbiamo quindi permesso ai visitatori di entrare nel bus dalla porta posteriore (che simboleggiava il passato) per emergere da quella anteriore (il futuro). Anche le hostess presenti allo stand fieristico avevano un look che rimandava all’idea di “futuro”, con occhiali-visori- Per completare l’esperienza e renderla più avvolgente dal punto di vista sensoriale, abbiamo inserito moltissimi elementi vegetali (ovviamente verdi), come alberi di pino, muschio e piante, che ricreavano l’atmosfera e i profumi di una foresta. Inoltre abbiamo scelto come colonna sonora alcuni brani tratti dalla suite di “2001, Odissea nello Spazio”, per rafforzare il messaggio.

trade show stand alfabus 3

Risultati

Lo stand di Alfabus Europa è stato fra i più visitati della fiera e ha generato autentico interesse, attirando molti dei partecipanti e ottenendo reazioni entusiastiche.

Contattaci per organizzare un evento come questo!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Avatar

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Ho letto e compreso l’informativa privacy e do il consenso al trattamento dei tuoi dati per la finalità promozionale punto 2) dell’informativa