TikTok lancia l’integrazione con app di terze parti - Il blog di Smart Eventi
Digital Marketing

TikTok lancia l’integrazione con app di terze parti

tiktok
Scritto da Lucia Conti

Da tempo TikTok viene incontro agli inserzionisti rendendo sempre più facile la creazione di contenuti promozionali. A questo scopo è stato infatti creato il Marketing Partner Program, che recentemente si è arricchito di una nuova funzione, che consente ai marketer di gestire i contenuti tramite app di terze parti. Ma a che tipo di bisogno corrisponde, questa innovazione della piattaforma?

In particolare, questa innovazione consente alle aziende di incorporare la pianificazione dei contenuti di TikTok all’interno degli strumenti di lavoro che utilizzano normalmente, rendendo dunque più facile il lavoro dei social media manager.

Realizziamo strategie marketing efficaci e creative per il tuo brand! Contattaci!

Gestire TikTok attraverso app di terze parti: e il lavoro si semplifica!

Solo nel 2022, TikTok ha avuto la possibilità di raggiungere 1,5 miliardi di utenti ed è indubbiamente il social del momento. Smart Eventi è tra l’altro particolarmente orgoglioso di annoverarlo tra i suoi clienti e quest’anno si è occupato dell’organizzazione dell’evento annuale di TikTok Italia, facendosi carico di tutti gli aspetti: dalla ricerca della location al trasferimento sul posto, dalla gestione delle questioni tecniche all’organizzazione di un team building ad hoc.

Il successo del social e la sua attenzione per gli inserzionisti, ad ogni modo, di fatto impone ai brand di non prescindere da una strategia di marketing specificamente legata a questa piattaforma ormai imprescindibile. Insomma, per le aziende è diventato fondamentale produrre contenuti anche per TikTok e che siano oltretutto in grado di sintonizzarsi con le sue caratteristiche e le sue tendenze.

Ma come fare, in un mondo multi-piattaforma, in cui ogni social ha logiche specifiche che vanno apprese, metabolizzate e ottimizzate e questo richiede spesso più tempo di quanto se ne abbia a disposizione? L’integrazione di TikTok tramite app di terze parti risolve esattamente questo tipo di problema.

Il lancio iniziale di questa nuova opzione ha incluso partner come Brandwatch, Dash Hudson, Emplifi, Hootsuite, Khoros, Later, Sprinklr e Sprout Social.

Questi otto leader del settore hanno realizzato soluzioni innovative, che semplificano molto il lavoro dei social media manager. Gestire e monitorare i contenuti su TikTok è divenuto infatti incredibilmente semplice, perché la procedura viene incorporata all’interno degli strumenti di gestione già abitualmente utilizzati dalle aziende.

Questa operazione aiuta i marketer a pubblicare contenuti con più facilità e regolarità, a gestire contenuti multipiattaforma, a coinvolgere più efficacemente la target audience e a ottenere insight efficaci per migliorare la programmazione.
Utilizzando questa nuova funzione, è infatti molto più facile e rapido anche tracciare le metriche dei profili e dei video e confrontarle con altri social, ottenendo una panoramica sempre più chiara degli obiettivi e dei risultati raggiunti.

Con questa integrazione, inoltre, chi programma i contenuti ha la possibilità di monitorare le conversazioni che avvengono nella sezione commenti dei video. In questo modo è possibile comprendere meglio gli utenti e interagire con loro, migliorando l’engagement e la costruzione della community.

Una strategia che aiuta la promozione dei marketer e dei brand

Soprattutto, però, questa nuova integrazione intercetta la necessità di diversificare per social le campagne promozionali, riducendo tuttavia lo sforzo che un’operazione di questo tipo comporta. La nascita di sempre nuovi social e la rapida obsolescenza delle piattaforme, insieme al fatto che la giornata sia di sole 24 ore, rende infatti spesso complicatissimo il tentativo degli addetti ai lavori di programmare i loro contenuti restando al passo con i tempi. E in questo TikTok è stato un bel banco di prova.

Non resta dunque che stare a vedere quale sarà il risultato di questa scelta di marketing e se aiuterà la crescita di un social che sta mostrando un’attenzione sempre maggiore verso i brand.

Alle aziende, infatti, TikTok riserva un’attenzione speciale, mettendo in campo strategie e risorse sempre nuove per fare in modo che il social diventi uno strumento sempre più efficace per le loro campagne pubblicitarie.

Recentemente, ad esempio, TikTok ha lanciato TikTok Fulse, che garantisce la promozione dei brand accanto al 4% dei video migliori e più visti sul social.

Crea con noi la tua campagna promozionale: scrivici subito!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Lucia Conti

Co-editrice de "Il Mitte", magazine online per italiani in Germania o che guardano alla Germania con interesse.
Co-fondatrice dell'agenzia di comunicazione "Fiore & Conti".
Giornalista freelance e moderatrice di venti.
Vive a Berlino, ma viaggia in tutto il mondo.

Lascia un Commento